Proseguono i lavori per la realizzazione del nuovo canile comunale; all’interno della stessa area troverà sede il gattile. L’opera, che prevede 40 stalli, oltre ai locali destinati agli operatori e agli operatori sanitari, sarà dotata di ampie aree verdi e ha un costo previsto di 480.000 euro. Le dimensioni della struttura consentono di attivare convenzioni con altri Comuni come già succede. All’interno dell’area saranno predisposti spazi per i visitatori nei quali sarà possibile incontrare e conoscere gli animali da adottare.

Ricordiamo che la realizzazione dell’opera è stata resa possibile anche grazie ad una donazione privata pari a 140.000 euro di Gloria Nadia Gori.

“Il nuovo canile di Spilamberto – dichiara il Sindaco Umberto Costantini – riveste un ruolo fondamentale per il benessere animale, tema su cui l’Amministrazione Comunale sta lavorando da tempo. Poterlo costruire è finalmente la realizzazione di un sogno di comunità, reso possibile anche grazie alla generosità di Gloria Nadia Gori a cui va tutta la nostra gratitudine. Grazie anche ad ENPA che continua con impegno e professionalità a mandare avanti la struttura attuale. Se i lavori proseguiranno con questo ritmo potremo aprire le porte del canile molto presto, ai nostri preziosi volontari, ai cani e ai gatti”.

Articolo precedenteDARE: Rizzoli partner con 6 progetti da 4,2 milioni di euro
Articolo successivoZelensky a Londra, colloquio con Sunak sugli aiuti militari all’Ucraina