Oggi, a Sasso Marconi, Anas – Gruppo FS Italiane ha tenuto un sopralluogo tecnico sul cantiere dei lavori di manutenzione del ponte ‘Leonardo Da Vinci’ alla presenza del Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Galeazzo Bignami, l’Amministratore Delegato di Anas Aldo ISI, il Responsabile ST Emilia Romagna Aldo Castellari ed il Sindaco di Sasso Marconi Roberto Parmeggiani.

Sono state avviate oggi le attività di decostruzione della struttura del ponte – oggetto di una importante manutenzione che vede un investimento complessivo di 21 milioni di euro – posto sulla SS ex SP 325 “di Val di Setta e di Val di Bisenzio”, nella città metropolitana di Bologna.

Questa fase di lavori, ora in corso dal lato opposto rispetto alla ferrovia, consiste nella rimozione parziale della struttura di sostegno del ponte (ovvero l’impalcato esistente in calcestruzzo armato) grazie all’utilizzo di due gru di grandi dimensioni che vanno a sezionare e rimuovere le parti dell’impalcato che successivamente saranno ricostruite in struttura mista acciaio-calcestruzzo.

Per la realizzazione dell’intervento è stato designato come Commissario Straordinario di Governo, ai sensi dell’art. 4 del D.L. 32/2019 convertito con modificazioni nella Legge n.55 del 14.06.2019, l’ing. Eutimio Mucilli, Direttore Investimenti e Realizzazione di Anas.

 

 

 

Articolo precedenteLa Sassolese Nadia Politi, eletta componente dell’Assemblea Nazionale di ‘Più Europa’
Articolo successivoAlbero sulla sede stradale a Carpineti, intervengono i Vigili del fuoco