INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Jannik Sinner approda in semifinale nel BNP Paribas Open”, primo Atp Masters 1000 stagionale (montepremi 10.143.750 dollari) che si sta disputando sul cemento di Indian Wells, in California. Il tennista altoatesino, testa di serie numero 11, ha sconfitto nei quarti lo statunitense Taylor Fritz, quarta forza del seeding, in in tre set con il punteggio di 6-4 4-6 6-4, maturato in due ore e 18 minuti di gioco. “Taylor mi aveva battuto qui due anni fa, sono felice della vittoria – il commento del 21enne di San Candido, primo italiano di sempre nei quarti a Indian Wells in 47 anni di storia, alla sua seconda semifinale in carriera in un Masters 1000 – Nel secondo set ha cominciato a muovermi un pò di più, abbiamo uno stile abbastanza simile, cerchiamo di essere aggressivi da fondo. Nel terzo ho cercato di variare di più, poi l’ultimo game, quando devi servire per chiudere, è sempre difficile. Sono contento di essere riuscito a giocare aggressivo”. Per un posto in finale l’azzurro sfiderà lo spagnolo Carlos Alcaraz, favorito del tabellone, che nell’altro quarto disputato nella notte italiana si è imposto con un doppio 6-4 sul canadese Felix Auger-Aliassime, ottava testa di serie. Alcaraz, che ha confermato il risultato del 2022, vincendo il torneo tornerebbe numero 1 del mondo (ma per restarci dovrebbe poi trionfare anche a Miami). Nell’altra semifinale se la vedranno il russo Daniil Medvedev (5) e l’americano Frances Tiafoe (14).
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Articolo precedenteTerrore ieri sera a Reggio Emilia: uomo accoltellato sul bus
Articolo successivoBce, Salvini “Scelte Lagarde fallimentari, stop furore aumentistico”