Anche per il 2023, a Campogalliano, il programma delle iniziative per celebrare il 25 aprile, Festa della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, è ricco e articolato, con una serie di appuntamenti dal 21 aprile al 7 maggio. Le celebrazioni inizieranno venerdì 21, alle ore 10, quando i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria saranno i protagonisti dell’omaggio ai Caduti, con la deposizione di fiori al Monumento alla Resistenza, al Sacrario ai caduti delle due guerre presso il cimitero, al murale presso la scuola primario e al Cippo di via Albone. A seguire, alle 11, in piazza Vittorio Emanuele II, presso la Lapide che ricorda i caduti della seconda guerra mondiale, gli alunni dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco leggeranno poesie e testimonianze alla presenza della Sindaca Paola Guerzoni e del Gonfalone comunale.

La scelta di coinvolgere gli studenti è irrinunciabile – spiega la Sindaca Paola Guerzoni – perché vogliamo trasmettere loro il messaggio che questi momenti non sono solo celebrazione, ma soprattutto momento di gioia, perché si ricorda la fine di una guerra e questo non può che essere fonte di gioia. Ma soprattutto sono appuntamenti importanti perché in queste occasioni inseriamo sempre un momento di riflessione che attualizzi nella vita di oggi i valori della democrazia che quei fatti storici rappresentano”.

Sabato 22 aprile, dalle 10, si svolgerà l’omaggio ai cippi del territorio, con partenza alle ore 10 presso il Municipio, nel corso del quale verranno deposte corone e fiori nei luoghi simbolo, da parte delle autorità, dell’ANPI e dei cittadini. Presso la Chiesa Parrocchiale, domenica 23, alle 10, verrà celebrata la Messa per i caduti della guerra di Liberazione.

Martedì 25 aprile torna la tradizionale Pedalata popolare “Cicloidi”, vero appuntamento di festa per la comunità e dei valori fondativi che la caratterizzano, organizzato dal Comitato Comunale per la Memoria; il ritrovo per ciclisti e semplici appassionati, è fissato alle 14,30 in piazza Vittorio Emanuele II, dove avverrà la partenza, per poi proseguire con tappe a Saliceto Buzzalino e Panzano e punto di arrivo e ristoro presso Casa Berselli, presso il circolo Goldoni ai laghi Curiel.

Importante segnalare la lotteria abbinata all’iniziativa, quest’anno davvero molto ricca con oltre 80 premi, grazie alla generosità di aziende e commercianti del paese che hanno aderito con entusiasmo anche sapendo che i fondi  raccolti sono destinati al Progetto “Salvavita” per l’emergenza cardiorespiratoria che aumenterà il numero di defibrillatori attivi sul territorio comunale.

Da ricordare che in caso di maltempo la pedalata verrà annullata ma l’estrazione della lotteria avverrà comunque presso il circolo Goldoni.

Non meno importante sarà l’appuntamento con il “Viaggio nei luoghi della Memoria”, nei giorni dal 29 aprile al 1 maggio compresi, che vedrà i bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria e i ragazzi della scuola secondaria o nati nel 2007 e 2008, in visita a “Monaco e Dachau”.

Infine, appendice delle celebrazioni della festa della Liberazione, non meno importante, domenica 7 maggio è in programma la gita gratuita per ragazzi e ragazze dagli 11 anni, ma anche per le famiglie, “SENZETA’ Generazioni resistenti”, organizzata dal Centro Giovani Villa Bi , che prevede la visita al Parco di Montello con un percorso sulla resistenza tra natura e storia intitolato “Grune line e la lastra bianca”. Per partecipare occorre iscriversi gratuitamente scrivendo a lavilla@comune.campogalliano.mo.it o chiamando il numero 059 851008.

Articolo precedenteIl 25 Aprile a Castelnovo di Sotto tra celebrazioni, pranzo, pedalate e concerto
Articolo successivoSpilamberto per la Festa della Liberazione