Sabato 15 aprile pomeriggio, il Santuario della Beata Vergine di San Luca a Bologna ha accolto le confraternite dell’Emilia Romagna, che per la prima volta si sono ritrovate insieme a livello regionale per un pellegrinaggio insieme.

Il programma prevedeva la processione di ingresso dall’arco di scambio del Portico di San Luca e la Celebrazione Eucaristica in Santuario.

A guidare il pellegrinaggio e a presiedere la Santa Messa S.Emn.za Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna che già nel 2019 aveva manifestato il proposito di guidare un pellegrinaggio di confraternite al Santuario di San Luca.

Per la Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia è intervenuto il Presidente Rino Bisignano, giunto appositamente da Altamura, che all’inizio della celebrazione ha rivolto un indirizzo di saluto al Cardinale e alle confraternite presenti.

Al Colle si sono ritrovati 39 sodalizi, il 50% di quelli attivi in regione, provenienti dalle Diocesi di Bologna, Piacenza-Bobbio, Parma, Reggio Emilia-Guastalla, Modena-Nanantola, Imola, Ferrara-Comacchio e circa 400 tra consorelle e confratelli.

L’organizzazione della storica giornata è stato molto ben curato dalle 4 confraternite di San Luca in unione con il Coordinamento delle Confraternite dell’Emilia Romagna della Confederazione, ivi rappresentato da Valerio Odoardo, coordinatore regionale e da Raffaele Landuzzi, vice coordinatore regionale per Bologna e l’Emilia Romagna centrale.

Una splendida giornata di sole ha suggellato questo bellissimo incontro.

 

Articolo precedenteIl porto di Palermo nell’Escola Europea – Intermodal Transport
Articolo successivoMirandola, l’impianto sportivo di via Toti sarà intitolato al piccolo Leonardo Lugli