Per approfondire tutto quello che ruota intorno a un percorso formativo avanzato come il Dottorato di Ricerca, il terzo livello dell’alta formazione, Unimore organizza un evento in streaming con la presentazione di tutti i corsi di dottorato dell’A.A. 2023/2024, che si terrà martedì 4 luglio, dalle 15.00 alle 17.00. Per partecipare è necessario iscriversi su https://www.unimore.it/unimorephd/.

L’obiettivo non è solo quello di illustrare l’offerta dei corsi di dottorato di ricerca di Unimore, ma anche fornire le informazioni sulle modalità di accesso e di iscrizione e offrire una panoramica sugli sbocchi lavorativi.

Sono previsti gli interventi di testimoni che hanno svolto il dottorato di ricerca presso Unimore, insieme ai coordinatori dei corsi di dottorato di ricerca.

Il percorso del dottorato ha subito alcune modifiche negli ultimi anni che vale la pena comunicare a tutti gli studenti e studentesse delle lauree magistrali: il dottorato si è maggiormente strutturato, ma al tempo stesso prevede percorsi personalizzati. Anche dal punto di vista della didattica viene meglio definito il percorso formativo che ogni studente di dottorato può intraprendere, per una formazione più strutturata, ma bilanciata tra competenze specifiche e competenze trasversali. Anche le opportunità di lavoro sono cambiate rispetto a anni fa, quando il dottorato era pensato principalmente per intraprendere la carriera accademica. E’ quindi opportuno un momento di orientamento che spieghi chiaramente sia il percorso sia le opportunità che il dottorato apre” – commenta il Prof. Giacomo Cabri, delegato del Rettore per la Didattica.

Per questo anno accademico sono previste 213 borse di dottorato di ricerca, da attivare nel XXXIX ciclo di dottorato, che Unimore mette a disposizione grazie ai finanziamenti del PNRR, per un investimento di circa 8 milioni di euro.

E’ già possibile presentare la domanda per l’ammissione a tutti i corsi di Dottorato di Ricerca 2023/24, con scadenza il 27 luglio, alle ore 13.00. Il bando è consultabile alla pagina www.unimore.it/didattica/dottorati.html.

Il Dottorato di Ricerca è e rimane il miglior percorso di formazione alla ricerca. Durante il triennio gli studenti possono affrontare tematiche di ricerca sfidanti, imparare a confrontarsi con le comunità scientifiche, a organizzare il progetto di ricerca e a comunicarne i risultati in modo sempre più autonomo. E’ anche molto interessante cominciare a creare la propria rete di colleghi con i quali condividere idee e risultati. Il Dottorato aiuta ad entrare in reti di ricerca nazionali e internazionali, ma anche in enti e aziende che svolgono attività di ricerca in collaborazione. L’interesse verso il Dottorato di Ricerca sta aumentando molto anche nel mondo industriale. Non è più solamente il primo passo per la carriera accademica, ma sta sempre più affermandosi come un percorso formativo per la ricerca avanzata e l’innovazione tecnologica” – aggiunge il Prof. Paolo Pavan, delegato del Rettore per la Ricerca di Ateneo.

 

Articolo precedenteLavori di adeguamento sismico e innalzamento sicurezza delle scuole spilambertesi
Articolo successivoSan Felice sul Panaro: il sindaco interviene su Aimag