Anas (società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane), ha concluso, nel rispetto del cronoprogramma, le operazioni di spinta del monolite del sottopasso “Pieve Modolena”, che attraversa la linea Milano-Bologna nel Comune di Reggio Emilia, nell’ambito dei lavori di prolungamento della S.S. n°9 “Tangenziale Nord di Reggio Emilia” nel tratto compreso tra S. Prospero Strinati e Corte Tegge.

Il sottopasso si inserisce all’interno della nuova viabilità di collegamento della città di Reggio Emilia, in corrispondenza dello svincolo denominato “Pieve Modolena”.

L’opera è stata realizzata in sinergia tra Anas ed RFI spa, che gestisce la tratta ferroviaria in esercizio.

La modalità di esecuzione degli interventi è stata studiata e condivisa al fine di poter eseguire tutte le operazioni garantendo l’esercizio ferroviario lungo la tratta Milano-Bologna, quindi senza rendere necessaria l’interruzione della linea.

Un sistema di monitoraggio in tempo reale, installato sui binari in corrispondenza del sostegno provvisorio del tipo “Essen”, ha garantito, durante tutte le operazioni di spinta, l’osservazione continua dei binari in modo da garantire la sicurezza della circolazione ferroviaria in tutte le fasi esecutive dei lavori, rendendo così necessario il solo rallentamento dei treni in transito sulla linea.

Il monolite è stato spinto sotto i binari ferroviari mediante martinetti idraulici (macchine in grado di sollevare grossi carichi), previa la realizzazione di un sistema di sostegno provvisorio dei binari del tipo “Essen”.

Il sottopasso ferroviario ha una lunghezza complessiva pari a 30.46 metri, una larghezza interna pari a 12.50 metri ed un’altezza interna pari a 7.00 metri e sarà completato con la realizzazione dei muri di sostegno, lungo le rampe di discesa e di salita del sottopasso.

Le attività di cantiere proseguono con lo smontaggio del sostegno provvisorio dei binari del tipo “Essen”, il ripristino dell’armamento ferroviario nella tratta oggetto dei lavori ed il collaudo finale delle opere eseguite.

Il sottopasso “Pieve Modolena” è il primo dei quattro sottopassi ferroviari previsti nell’ambito dei lavori di realizzazione della Tangenziale Nord di Reggio Emilia.

Articolo precedente(AGGIORNAMENTO) Auto contro albero a Carpi, ferito un 71enne
Articolo successivoModa etica e riutilizzo: la nuova era dell’abbigliamento vintage