Terminerà a Vidiciatico, nel comune di Lizzano in Belvedere, la quinta edizione di Appenninica MTB Stage Race, gara a tappe lungo il crinale appenninico tra Emilia-Romagna e Toscana. Attesi partecipanti provenienti da tutto il mondo per l’edizione 2023 che si svolgerà tra il 4 ed il 9 settembre con partenza da Castelnovo ne’ Monti (RE).

La formula di gara è quella individuale con classifica generale (uomini e donne) e per categorie di età (insieme uomini e donne). E’ una competizione che offre sia percorsi bellissimi da guidare che spettacolari passaggi sui crinali. Quello che i riders affronteranno sarà un test molto duro ma che lascerà ricordi indelebili e la soddisfazione di avere compiuto qualcosa di straordinario, in un territorio ancora inesplorato dal mondo MTB internazionale. Il numero di partecipanti è limitato a 150, i km da affrontare oltre 400 ed il dislivello vedrà i riders scalare circa 13.000 mt.

La gara si svolge su sei tappe e per il secondo anno consecutivo sarà Lizzano in Belvedere, con la frazione di Vidiciatico, il giudice finale della sfida. La corsa a tappe raggiungerà Lizzano venerdì 8 con l’Appenninica Distilled partita da Fanano. Il giorno seguente, sabato 9, l’ultimo percorso si disputerà su un circuito con arrivo e partenza da Vidiciatico, sede di tappa che l’anno scorso ha riscosso un notevole successo tra i partecipanti.

La conferma di Lizzano in Belvedere come giudice finale di Appenninica MTB Stage Race ci riempie d’orgoglio – afferma Sergio Polmonari, sindaco di Lizzano in Belvedere -. L’ evento è già entrato nel cuore di questa amministrazione e di tutta la cittadinanza. Un ringraziamento particolare va a coloro che, con il loro impegno, rendono possibile la riuscita di una competizione così ambiziosa ed entusiasmante.”

Appenninica Distilled, penultima fatica del viaggio di Appenninica MTB Stage Race 2023, misura 61 Km con 2500 metri di dislivello e rappresenta un perfetto concentrato di crinali spettacolari, trail tecnici, panorami mozzafiato e borghi storici. Dopo la partenza da Fanano, una prima lunga ascesa porterà gli atleti sul Passo del Colombino per raggiungere poi la borgata di Ospitale attraverso un single track in discesa. Una nuova ascesa riporterà la sfida in quota verso il Passo di Croce Arcana per passare nei pressi del Lago Scaffaiolo prima e del Lago di Pratignano poi. Il finale è di nuovo in salita, dopo aver attraversato il torrente Dardagna.

Per l’ultimo atto gli organizzatori hanno voluto riproporre la “Monte Pizzo,” tappa di 36 Km e 1500 metri di dislivello complessivo che già lo scorso anno è stata l’ultima difficoltà. Con partenza e arrivo a Vidiciatico, la frazione si svolgerà interamente nel bike park Monte Pizzo con un circuito da percorrere una volta e mezzo. Gli atleti affronteranno le salite su strade forestali per poi godersi le discese sui trail “Ca Lenzi” e “Albarè”.

 

Articolo precedenteCinni in festa a Marzabotto
Articolo successivoControlli estivi agli autolavaggi e distributori di carburante della provincia di Modena