Anche il comune di Fanano si prepara all’avvio della nuova raccolta differenziata, che permetterà di migliorare la quantità e la qualità dei rifiuti da avviare al riciclo. Sabato 26 agosto apre in piazza Corsini, presso l’ufficio turistico, la Casa Smeraldo del Gruppo Hera: qui i cittadini potranno chiedere informazioni sui nuovi servizi ambientali, che saranno introdotti gradualmente nelle prossime settimane, e ritirare il proprio kit. La Casa Smeraldo rimarrà aperta dal lunedì al sabato (dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30) e la domenica (dalle 9 alle 13) fino al 23 settembre.

 

Raccolta stradale

Come nella vicina Sestola, anche a Fanano la raccolta sarà stradale in tutto il territorio comunale. I punti di raccolta saranno accorpati e completati con i nuovi contenitori necessari per conferire sia i rifiuti indifferenziati sia la carta, la plastica e il vetro. Nelle aree urbane e residenziali ci sarà anche il contenitore per potature e organico mentre nel forese gli sfalci si ritireranno su chiamata (tramite numero verde o Rifiutologo) mentre si promuove il compostaggio domestico dell’organico (ritirando gratuitamente la compostiera all’isola ecologica). I cassonetti della raccolta differenziata rimarranno ad accesso libero e saranno dotati di feritoie/oblò per limitare i conferimenti di materiale non conforme. Solo il cassonetto dell’indifferenziato si aprirà con una tessera identificativa, la Carta Smeraldo, utile anche per accedere alla stazione ecologica.

 

Cosa c’è nel Kit

Oltre alla Carta Smeraldo, nel kit i cittadini troveranno i sacchi per conferire l’organico e la pattumella areata da posizionare sotto il lavello della cucina. Solo il titolare di un contratto Tari può ritirare il kit, in alternativa può farlo una persona delegata utilizzando il modulo in calce alla lettera ricevuta nei giorni scorsi da tutti gli utenti e un documento di identità del delegante.

 

I canali di contatto del Gruppo Hera

Oltre alla Casa Smeraldo per qualsiasi informazione rimangono sempre attivi i canali informativi del Gruppo Hera: il sito www.gruppohera.it (digitando Fanano come comune di residenza), il Servizio Clienti 800 999 500 (per famiglie) e 800 999 700 (per aziende), nonché l’app Il Rifiutologo dove è possibile trovare in base all’indirizzo di residenza l’esatta modalità di servizio prevista.

 

Articolo precedentePronto a ripartire con nuove attività il Centro per le Famiglie dell’Unione Montana Appennino Reggiano
Articolo successivo“Rompiamo il silenzio”: assemblea cittadina plurilingue il 17 settembre nel Palazzo Comunale Modena