Il Comune di Castelfranco Emilia ha pubblicato un avviso per la concessione in uso gratuito del Teatro Comunale Dadà nel periodo compreso tra ottobre e dicembre 2023, per lo svolgimento di manifestazioni culturali proposte da soggetti del terzo settore.

L’avviso è dedicato a associazioni con sede nel territorio comunale di Castelfranco Emilia, per la realizzazione di 10 iniziative in linea con la vocazione del Teatro: spettacoli di prosa, danza o concerti.

I criteri per l’assegnazione prevedono che il soggetto richiedente abbia la capacità di fare rete con il tessuto associativo del territorio, che le attività programmate siano ad accesso gratuito o offerta libera a scopo di beneficenza e che 7 serate su 10 siano dedicate a spettacoli ispirati alle ricorrenze natalizie.

“Grazie alla convenzione con ERT, il Comune di Castelfranco Emilia può destinare lo spazio del Dadà a iniziative realizzate da associazioni e altre realtà del territorio, qualora le manifestazioni organizzate abbiano finalità culturali, di carattere sociale o legate a finalità istituzionali. Con la riapertura della stagione teatrale gestita de ERT e grazie a questa nuova opportunità per le associazioni del nostro territorio, il Teatrò Dadà è sempre più al centro dell’offerta culturale della nostra comunità e sempre più al centro del piccolo “distretto culturale” composto da Museo Civico Archeologico, Biblioteca e nuovo investimento dell’“ex Frigo Bini”, che sarà completamente riqualificato grazie ai fondi del PNRR.” – ha commentato l’Assessore alla Cultura Leonardo Pastore.

La concessione in uso gratuito Teatro Dadà rappresenta un beneficio economico quantificato nel valore di 1.200 euro; le domande devono essere necessariamente presentate entro il 15 settembre, utilizzando il modulo allegato all’avviso pubblicato nell’albo pretorio del sito del Comune.

 

 

Articolo precedenteA Modena nuova appuntamento con “Tavolini sotto le stelle”
Articolo successivoI laboratori del Centro per le Famiglie di Sassuolo in occasione del Festivalfilosofia