Si sono svolti dal 24 luglio al 28 luglio a Chianciano Terme i Campionati Italiani estivi di categoria di nuoto per salvamento Fin. Presente la rappresentativa dei Vigili del Fuoco “Marconi” di Reggio Emilia che, con gli ultimi regionali, aveva strappato numerosi pass.

Nei 200 sottopassi e, nella categoria Seniores, Maya Bordugo compie un’impresa storica per il lifesaving reggiano, vincendo, al termine di una combattutissima competizione, la medaglia del colore più ambito, prima volta nella lunga storia del nuoto per salvamento reggiano in ambito femminile. Il successo rappresenta il coronamento di una lunga stagione costellata di numerosi successi.
Sempre categoria seniores, Elisa Zanella, si piazza all’ottavo posto nei 100 trasporto manichino, e dodicesima, con il personale, nei 200 super lifesaver.
Sabrina Colli partecipa ai 100 manichino pinne e nei 100 torpedo, mentre Giusy Ammirati migliora nettamente nei 100 manichino pinne nonché nei 100 percorso misto.
Nel settore maschile ottimi risultati e riscontri cronometrici da alta classifica per Lusoli Stefano nei 100 manichino pinne e nei 100 torpedo.
Anche Enrico Lancellotti, reduce da un infortunio, registra il suo primato stagionale nei 50 trasporto manichino.
Di rilievo anche la partecipazione di Matteo Russo che ha evidenziato un potenziale importante.
Grande soddisfazione per gli allenatori Scolari Alberto e Cacciamani Enrico e da parte del Comando dei Vigili del Fuoco della Canalina.

Articolo precedentePrignano, sabato 9 settembre “Sentieri comuni”
Articolo successivoAirbnb e affitti brevi, Assoturismo Confesercenti Modena: “Finalmente una bozza di decreto ma è ancora troppo poco”