Nella vita comunitaria di una città, sono ricorrenti e di varia natura le situazioni in cui risulta particolarmente utile il supporto dei volontari, basti tornare con la memoria al periodo più difficile della recente pandemia. Per questo il Comune di Soliera istituisce un elenco di cittadini attivi, autonomi o in forma associata, disponibili per iniziative e interventi occasionali a fini di solidarietà sul territorio comunale. I cittadini attivi possono disporre di energie, risorse e competenze estremamente utili per la comunità. Il Comune, da parte sua, garantisce la copertura assicurativa e il rimborso per piccole spese eventualmente sostenute per l’attività prevista.

La collaborazione tra i cittadini attivi e l’amministrazione comunale può naturalmente prevedere differenti livelli di disponibilità e di intensità dell’intervento condiviso; gli ambiti possono comprendere lo sport, l’ambiente, la cultura e gli eventi, i servizi alla persona, l’infanzia e le attività per i giovani, ma anche ulteriori ambiti proposti direttamente dai cittadini.
All’elenco di cittadini attivi ci si iscrive online attraverso il link che si trova sul sito del Comune di Soliera. Le proposte di adesione possono essere presentate in qualunque momento dell’anno, senza termini di scadenza. I cittadini sprovvisti di Spid/Cie o privi di strumenti informatici, possono presentare la loro proposta potendo contare sulla collaborazione dell’Urp riguardo alla compilazione della proposta.
L’iniziativa rientra nei progetti di Soliera Bene Comune, un progetto partecipativo promosso dall’amministrazione comunale che ha già visto attivarsi negli ultimi due anni una decina di patti di collaborazione.

Articolo precedentePrevisioni meteo Emilia Romagna, martedì 19 settembre 2023
Articolo successivoCavriago: “Stare fuori”, servizi che escono alla ricerca di nuove vulnerabilità