Un nuovo impianto di illuminazione – green e… risparmioso – sarà realizzato dal Comune di Novellara al cimitero di via Toscanini. “Si tratta di un impianto fotovoltaico di ultima generazione che verrà installato sul tetto dell’ala est, su di una falda comunque non a vista, con una potenza tale da coprire quasi per intero il fabbisogno energetico del cimitero”, spiega l’assessore al Bilancio, Simone Zarantonello.

I lavori, che partiranno a breve, ammontano a circa 180.000 euro, tra spese tecniche ed allacciamenti, e saranno interamente finanziati dall’Unione europea con fondi PNRR Next Generation EU fra gli interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei comuni.

Il progetto, predisposto dallo Studio 10 Architettura ed Energia di Correggio, avrà una potenza massima di picco pari a 35,84kWp fornita da 112 moduli fotovoltaici da 320Wp l’uno e sarà eseguito – come da indicazioni della Soprintendenza – con pannelli colorati in silicio mono-cristallino, per essere il più possibile integrato al colore della copertura, anche se risulterà praticamente invisibile da terra.

I requisiti dell’impianto, ovviamente, rispetteranno tutti gli stringenti parametri ambientali previsti dall’Unione Europea e, pur trattandosi di un’opera non soggetta a prevenzione incendi, è stata comunque prevista l’installazione di moduli fotovoltaici incombustibili.

 

Articolo precedenteUnione Bassa Reggiana: in spedizione gli avvisi per il pagamento della Tari
Articolo successivoPrincipio di incendio lungo la strada provinciale 486 a Castellarano