Tennis School Monte Ka’ Tira di Catania

Finale amara per lo Sporting Club Sassuolo che si arrende al doppio di spareggio contro la testa di serie numero 1 e favorita per lo scudetto, il Tennis School Monte Ka’ Tira di Catania. Una tre giorni “no stop” di tennis questo weekend al circolo sassolese, che ospitava questa importante manifestazione tra le migliori 8 squadre in Italia della categoria under 12 maschile e tra queste anche i padroni di casa che un incontro alla volta hanno raggiunto l’inaspettata finale battendo ai quarti il TC Tolentino di Macerata e in semifinale il Vavassori Tennis Team di Palazzolo sull’Olio – Brescia.

A disposizione del Maestro e Capitano Simone Cerfogli dello Sporting Club Sassuolo c’erano Axel Cremonini (3.2), Matteo Grotti (3.4) e Andrea Anceschi (4.2). Un punto a testa dopo i singolari, che hanno visto Axel Cremonini avere la meglio per 6/2 6/0 su Bruno Giovanni Condorelli e Matteo Grotti uscire sconfitto contro il fratello Ruggero Condorelli. Gli stessi giocatori sono tornati in campo per il doppio decisivo e, nonostante la grinta e il tifo di Sassuolo, nulla è valso fino al 6/4 6/1 per gli atleti catanesi, che conquistano lo scudetto italiano 2023 della categoria.

Sporting Club Sassuolo

Questa la classifica del tabellone finale under 12 maschile a squadre:

1° classificato TENNIS SCHOOL MONTE KA’ TIRA

2° classificato SPORTING CLUB SASSUOLO

3° classificato VAVASSORI TENNIS TEAM

4° classificato TC PARIOLI

5° classificato TC FINALE LIGURE

6° classificato TC BOLZANO

7° classificato TC TOLENTINO

8° classificato CT LA SIGNORETTA

Articolo precedenteUna scivolata costringe Bagnaia al ritiro nel GP dell’India mentre era in seconda posizione
Articolo successivoOsimhen sbaglia il rigore, al Dall’Ara Bologna-Napoli 0-0