Ha riaperto al pubblico l’Ufficio Postale di Spilamberto. Sono terminati infatti i lavori di ristrutturazione della sede di Piazza Sassatelli 19 finalizzati ad accogliere, appena saranno operativi, tutti i principali servizi della Pubblica Amministrazione grazie al progetto “Polis – Casa dei Servizi Digitali”.

Grazie a questo progetto, approvato con il Dl 59/2021 e finanziato con 800 milioni di euro di fondi nell’ambito del Piano nazionale per gli investimenti complementari al PNNR, Poste Italiane promuove la coesione economica, sociale e territoriale dando un nuovo volto ai 7.000 Uffici Postali dei piccoli centri, tra questi quello di Lama Mocogno, per renderli più accoglienti e trasformarli in Sportello Unico digitale di prossimità.

Non appena saranno operativi, i cittadini spilambertesi potranno richiedere certificati anagrafici e di stato civile, la carta d’identità elettronica, il passaporto, il codice fiscale per i neonati, certificati previdenziali e giudiziari, e numerosi altri servizi che si aggiungono a quelli postali, finanziari, logistici, assicurativi e di telecomunicazione.

Proprio per accogliere questi nuovi servizi, l’ufficio postale ha cambiato il suo abituale layout grazie anche alla realizzazione di due sportelli relazionali ribassati, utile per accogliere i servizi della pubblica amministrazione appena disponibili. Inoltre, l’intera sala che accoglie i clienti è stata dotata di pavimento e corsia per ipovedenti.

Poste Italiane informa anche che nell’ufficio postale di Piazza Sassatelli a Spilamberto è attivo il nuovo gestore delle attese, un innovativo totem touch screen, dotato di un display riepilogativo nella sala al pubblico, che consente non solo di selezionare l’operazione da effettuare in base alle proprie necessità, ma anche di prenotare il turno a sportello acquisendo un ticket elettronico da remoto attraverso l’app “Ufficio Postale”, oppure da pc o tablet collegandosi al sito Internet www.poste.it.

L’ufficio postale di Spilamberto, fornito di ATM Postamat H 24, è a disposizione dei cittadini con il consueto orario, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.20 alle 13.35 e il sabato fino alle 12.35.

 

Articolo precedenteCooperativa sociale Eortè apre a Carpi un centro diurno per minori in crisi con la famiglia
Articolo successivoIntesa Sanpaolo e Talent Garden, a Napoli un nuovo polo di innovazione