Nella tarda serata di sabato, a Soliera, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carpi sono intervenuti d’urgenza presso un’abitazione nella zona residenziale est del comune, poiché poco prima era giunto alla Centrale Operativa 112, l’allarme telefonico di furto in atto, inviato dall’impianto installato nell’abitazione.

All’arrivo della pattuglia, giunta immediatamente sul posto, due uomini parzialmente travisati tentavano la fuga verso le campagne limitrofe. I Carabinieri sono riusciti a fermare uno dei due, un 29enne, che durante il controllo ha tentato in ogni modo di divincolarsi ed opporsi all’arresto con violenza, facendo cadere a terra un Carabiniere che è rimasto ferito.

Dopo alcuni attimi di concitazione, gli operanti hanno immobilizzato l’uomo e recuperato parte della refurtiva, oltre a trovato vari attrezzi per lo scasso abbandonati durante la fuga,  sequestrati per i successivi rilievi.

Il 29enne è stato arrestato per furto in abitazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni, mentre la refurtiva restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Modena, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteMedio Oriente, Tajani “Non possiamo accettare la violenza”
Articolo successivoIniziative per la prevenzione del tumore al seno a Castelnovo: visite gratuite il 16 ottobre