Nella serata di ieri, i Carabinieri delle Compagnie di Carpi e Sassuolo hanno eseguito un
servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato al controllo della circolazione
stradale ed al contrasto dei reati predatori.

Durante queste attività, a Maranello, i militari della locale Stazione hanno fermato
un’autovettura apparsa da subito sospetta, con a bordo un uomo 29enne ed una donna
24enne. Durante il controllo, nel veicolo sono starti rinvenuti alcuni arnesi da taglio, mentre
il conducente è risultato privo di patente di guida. Pertanto i due sono stati denunciati alla
Procura della Repubblica di Modena per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere
e l’uomo anche per guida senza patente.

A Sassuolo, la pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia ha
controllato un conducente 43enne che, sottoposto all’esame alcool-test, è risultato positivo
con un tasso alcolemico superiore di ben 5 volte il limite consentito. La patente di guida è
stata ritirata e l’uomo denunciato alla Procura della Repubblica di Modena per guida in
stato di ebrezza alcolica.

A San Prospero, i Carabinieri della locale Stazione hanno fermato un conducente 26enne,
che è stato trovato in possesso di alcuni grammi di “hashish”, segnalandolo
amministrativamente alla Prefettura di Modena con ritiro della patente di guida per la
successiva sospensione.

Articolo precedenteNeoplasie linfoproliferative, studi su impatto e gestione del paziente
Articolo successivoA un docente statunitense il Premio Ramazzini 2023