Posdomani, 5 novembre, sarà una “domenica ecologica”, come da Piano Aria Integrato Regionale (PAIR), che prevede misure anti-smog durante la giornata. L’appuntamento, obbligatorio per città oltre 30mila abitanti, si rinnoverà ogni settimana fino al 30 aprile (eccetto Pasqua). Questi i provvedimenti, in vigore dalle 8:30 alle 18:30:

 

AREA – Le misure ordinarie valgono, per i veicoli individuati, nell’area compresa fra le seguenti vie: tangenziale Losi, S.P. 413, tangenziale 12 Luglio 1944, Griduzza, Cavata, Secchia, cavalcavia Lama di Quartirolo, Lama di Quartirolo interna e Cattani.

VEICOLI – L’area è vietata a ciclomotori, motocicli e ogni veicolo alimentato a benzina o gasolio o gpl o metano, pre Euro e Euro1; ai diesel Euro2, Euro3 ed Euro4; benzina Euro2.

PARCHEGGI – Le vie che delimitano l’area, e i parcheggi prospicienti, sono percorribili e accessibili, come le vie che dal perimetro permettono di arrivare a questi parcheggi scambiatori: via Sigonio, raggiungibile soltanto da via Lama di Quartirolo percorrendo via Sigonio; via Ugo da Carpi, raggiungibile solo da via Cattani percorrendo via Ugo Da Carpi; via Peruzzi, raggiungibile solo dalla tangenziale tramite via Peruzzi fino al semaforo con piazzale Baracchi; piazzale Donatori di sangue, raggiungibile solo da via Molinari fino all’incrocio con piazzale Donatori; via Lago d’Idro: raggiungibili solo dalla rotatoria tra le vie 12 Luglio 1944 e Griduzza.

MOTORE SPENTO – Come sempre, è vietato in tutto il comune tenere acceso il motore durante l’arresto, la sosta e la fermata del veicolo, anche nelle aree private (per esempio cortili di abitazioni) e private a uso pubblico (p. es. parcheggi di esercizi commerciali).

RISCALDAMENTO – Limitazioni nell’utilizzo degli impianti di riscaldamento (per esempio utilizzo di biomasse combustibili solide, con alcune novità).

Materiale informativo sul sito Internet del Comune.

 

Articolo precedenteCommemorazione dei defunti: deposta in Questura una corona in ricordo dei Caduti della Polizia di Stato
Articolo successivoDomani a Guastalla saranno presentate le Mappe di comunità dell’osservatorio del paesaggio Bassa reggiana