A Concordia arrivano 500mila Euro per realizzare la pista ciclabile che collegherà il capoluogo a Vallalta. Il progetto presentato dall’Amministrazione comunale al bando regionale per la promozione della mobilità ciclabile per i comuni sotto i 30mila abitanti è stato premiato dalla Regione Emilia-Romagna con la misura massima prevista dal bando, ovvero un contributo di 500mila €.

Il comune se lo è aggiudicato presentando un progetto, redatto dall’ufficio tecnico, che collega Concordia alla frazione di Vallalta attraverso via Quirina tramite un nuovo percorso ciclabile di 1,5 Km per una spesa complessiva prevista di 600mila €.

Siamo molto soddisfatti – commenta il sindaco Luca Prandini – perché questo finanziamento ci permette di realizzare un intervento strategico a favore della mobilità sostenibile, uno dei punti principali del nostro programma. Per ottenere il finanziamento era necessario partecipare al bando presentando un progetto di mobilità ciclabile per realizzare nuovi collegamenti tra piste già esistenti, e il nostro progetto è stato ritenuto coerente ai criteri. Ora concluderemo l’iter tecnico e amministrativo del progetto per preparare il bando di gara e far partire il cantiere presumibilmente nel secondo semestre del 2024”.

I progetti per la mobilità ciclabile su cui l’Amministrazione sta lavorando sono diversi e saranno realizzati con risorse comunali e attraverso la partecipazione a bandi.

Con risorse del Comune di Concordia sarà realizzato il completamento della ciclabile verso Fossa per un tratto di 300 metri dall’impianto di sollevamento AIMAG fino al collegamento con la ciclabile esistente in via Martiri della Libertà, dopo via Mazzalupi. Inoltre, sono ormai conclusi i lavori per il completamento della ciclabile di via Martiri della Libertà nel tratto di strada compreso tra l’incrocio con via Paglierine e il canale Sabbioncello.

Con risorse europee sarà realizzata da parte della Provincia di Modena la ciclabile Concordia-San Possidonio-Mirandola di collegamento con la Ciclovia del Sole, che prevede anche la realizzazione di un nuovo attraversamento ciclo-pedonale sul fiume Secchia; in questo caso il bando di gara sarà aggiudicato dalla Provincia a inizio 2024.

Il comune ha anche presentato ad un bando regionale un ambizioso progetto da 1,5 milioni di € per realizzare la ciclabile Concordia-Novi per 13 Km, di cui 2,5 Km nella frazione di San Giovanni collegandosi in via per Novi.

 

 

Articolo precedente“Supercultura”: a Reggio Emilia una comunità collaborativa di 14 associazioni
Articolo successivoDal 27 al 30 giugno 2024, all’Adriatic Golf Club di Cervia, l’81^ edizione dell’Open d’Italia