L’attività, che nei giorni scorsi ha portato al sequestro di scarti di rifiuti edili e alla conseguente segnalazione di tre persone alla Procura della Repubblica di Modena per l’illecita gestione del materiale, è il frutto di un servizio svolto congiuntamente dai militari dell’Arma territoriale di Savignano sul Panaro con la collaborazione e specifica competenza dei Carabinieri del Nucleo Forestali di Fiorano Modenese.

La mirata attività, volta alla vigilanza, alla prevenzione e alla repressione delle violazioni compiute in materia ambientale e di gestione illecita dei rifiuti, proseguirà nelle prossime settimane e vedrà all’opera entrambe le componenti dell’Arma dei Carabinieri, quella territoriale e quella forestale.

Articolo precedenteMaltempo: arriva l’ordinanza per i fondi alluvione
Articolo successivoContro la violenza sulle donne a Modena un mese di appuntamenti