Nell’ambito del DUSEgiovani, debutta al Teatro Duse di Bologna ‘Il Trovatore’, nuova produzione operistica dell’Orchestra Senzaspine. Un titolo senza tempo che l’ensemble bolognese mette in scena con la direzione del M° Matteo Parmeggiani e la collaudata regia di Giovanni Dispenza.

Composto da Giuseppe Verdi, ‘Il Trovatore’ è un dramma in quattro atti e otto quadri, ambientato in Spagna all’inizio del secolo XV e mette in scena, con un la forza espressiva del canto, fiammeggianti passioni come l’amore, la gelosia, la vendetta, l’odio e la lussuria.
In questo dramma, Manrico e il Conte di Luna, innamorati della stessa donna, si fronteggiano fino alla morte come nemici, senza sapere di essere, in realtà, fratelli. Appartenenti a due diverse classi sociali, sono uniti dall’amore di Leonora che esalta ancora di più l’astio derivante dal conflitto tra le differenti estrazioni sociali.

Dall’1 al 3 dicembre 2023  ore 20.30, domenica ore 16

Info: 051 231836 – biglietteria@teatroduse.it

Articolo precedenteDue persone denunciate dai Carabinieri Forestali durante i controlli alla Mostra Ornitologica di Modena
Articolo successivoMedio Oriente, Papa Francesco “Pace per favore”