Le associazioni Sindacali ANAAO ASSOMED, CIMO-FESMED, NURSING UP, con l’adesione di COINA hanno proclamato per la giornata del 5 dicembre 2023, uno sciopero generale nazionale del personale delle aziende sanitarie, ospedaliere e degli enti della sanità pubblica.

Per quanto riguarda l’Azienda Usl di Bologna, lo sciopero interessa le professioni infermieristiche e tutto il personale sanitario non medico del comparto e gli operatori della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, tecnica, professionale e amministrativa.

L’Azienda USL di Bologna assicura i livelli minimi di attività previsti dalle disposizioni normative di riferimento e dall’accordo sindacale in caso di sciopero.

Articolo precedenteNuove De.Co. Bologna per il Teatro dei burattini di scuola bolognese e ricette tipiche del territorio
Articolo successivoProgramma metropolitano di rigenerazione 2023, oltre 2 milioni di euro per 15 interventi sul territorio