Si è introdotto furtivamente all’interno del supermercato Conad di Scandiano, nell’area di carico e scarico merci e dopo aver infranto un vetro, è entrato nel retro del banco di vendita degli insaccati tentando invano di asportare una ventina di salami. L’attivazione dell’allarme ha però messo in fuga il presunto ladro che ha abbandonato la merce sul posto.

L’uomo un 52enne, è stato ripreso nelle sue azioni dalle telecamere di videosorveglianza poste sia all’interno che all’esterno della struttura. A seguito delle indagini svolte dai carabinieri della Tenenza di Scandiano, il presunto ladro è stato quindi individuato. Per questi motivi con le accuse di tentato furto aggravato i Carabinieri della Tenenza di Scandiano  hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia, diretta dal Procuratore Calogero Gaetano Paci, un uomo di 52 anni residente nel comprensorio ceramico. Gli accertamenti relativi al procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguiranno per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale.

L’origine dei fatti risale alla notte del 25 novembre scorso.

Articolo precedenteSassuolo: il sindaco ricorda Giuliano Mussini
Articolo successivoAl via le iniziative e gli eventi per il Natale sassolese