Sabato 2 dicembre, nella sala consiliare del Castello Campori, in occasione del 30° anniversario del Centro Studi Storici Solieresi, il Comune di Soliera ha conferito il Gonfalino d’oro 2023 a Graziano Lodi che quest’anno ha tagliato il traguardo dei 50 anni di servizio nella farmacia Lodi di via Marconi 170.

“È stato un piacere e un’emozione”, ha detto il sindaco di Soliera Roberto Solomita, “poter riconoscere tanti anni di lavoro al servizio della salute dei solieresi.”

Affacciata su piazza Lusvardi, la farmacia Lodi è una delle attività storiche di Soliera, aperta sul finire della Seconda Guerra Mondiale, quando era un anche luogo di produzione di medicine. Fu il padre di Graziano, Giovanni, a rilevare l’attività che il figlio Graziano conduce dal 1973.

Il Gonfalino d’oro è un riconoscimento a cittadini che per svariate motivazioni, di carattere altruistico, sociale o culturale, abbiano dato valore alla città di Soliera.

 

Articolo precedenteInaugurato a Formigine il villaggio del Natale
Articolo successivoLa Roma vince 2-1 in rimonta sul campo del Sassuolo