L’Amministrazione Comunale ha affidato alla agenzia “Ferrari Onoranze funebri” di Carpi l’attività «di recupero salme e servizi funebri a carico dell’Ente» per il 2024: l’incarico è conseguente alla cessazione, dal 31 dicembre prossimo, del servizio commerciale di onoranze funebri svolto direttamente dall’Ente.

L’attività, obbligatoria per legge, consiste nel recupero di cadaveri per decessi o ritrovamenti in luogo pubblico, su chiamata di pubblica autorità, e nei funerali previsti a carico degli Enti locali per «indigenza del defunto o della famiglia» o anche disinteresse di questa.

L’importo di spesa previsto è circa seimila euro annui ( 5.850€ esenti da IVA), e l’incarico è rinnovabile altri dodici mesi. Per l’affidamento il Comune aveva interpellato sei agenzie con sede operativa a Carpi, tre delle quali hanno risposto: l’offerta economica più vantaggiosa è stata quella della Ferrari srl.

 

Articolo precedenteCastelfranco, Finale Emilia, Fanano: ecco i primi Centri Assistenza Urgenza
Articolo successivoCasalgrande celebra il compleanno del Polo culturale con i ‘Gaber days’