Negli scorsi giorni, in un festoso clima pre-natalizio, Soliera ha ospitato il progetto di scambio culturale e linguistico tra gli alunni di terza media della scuola Sassi e i pari età del collège francese Le Monteil di Monistrol sur Loire (non lontano da Lione), per un progetto organizzato dalle professoresse Carmen Di Napoli e Raffaela Polisena che si rinnova da diversi anni.

Quaranta alunni francese sono stati accolti calorosamente dalle famiglie dei loro corrispondenti italiani, i quali a loro volta attendono di concludere l’esperienza di scambio recandosi in Francia dal 14 al 18 marzo 2024.
Nel corso del loro soggiorno a Soliera, gli studenti francesi hanno svolto alcune attività didattiche a scuola e altre sul territorio. In particolare sono stati ricevuti nella sala consiliare del Castello Campori dalla vicesindaca Cristina Zambelli e dalla preside Angela Alessandra Milella. Durante il soggiorno gli studenti francesi hanno potuto visitare le città di Carpi, Modena e Bologna. L’esperienza forse più gradita dagli adolescenti francesi è stata quella del laboratorio del gelato, con degustazioni offerte dalle gelaterie K2 di Soliera e Settimo Gelo di Limidi.

 

Articolo precedenteCalcio, Carnevali: “Domenico per noi è un campione e non solo sul campo”
Articolo successivoIeri, anche a Modena, i Vigili del Fuoco hanno celebrato Santa Barbara