Chi sono le 21 donne della Costituente? Quali sono le loro storie, la provenienza, l’impegno e le battaglie che hanno portato avanti sacrificando spesso la vita privata e la propria famiglia in nome di un Bene superiore?

Sabato 3 febbraio 2024 alle ore 17:00
presso lo
Spazio Stella Rossa – Stazione di Vado Angela Iantosca presenta
‘Ventuno. Le donne che fecero la Costituzione’

Dal libro scritto con Romano Cappelletto parte un racconto attraverso le loro stesse voci, con una narrazione in prima persona che restituisce ai lettori la passione di chi ha partecipato alla ricostruzione di un Paese appena uscito da una devastante guerra. Il pubblico è coinvolto in una narrazione appassionata che intende illuminare i nomi che la Storia ha messo nell’ombra. L’evento è in collaborazione con ANPI Monzuno, sezione Mario Musolesi e il Comune di Monzuno.

“Qual è la storia dietro alle ventuno donne che parteciparono alla Costituente? Se oggi ci sembra normale che le donne siano parte attiva nella vita pubblica, nel 1947 avevano da poco il diritto al voto e le donne che parteciparono alla redazione delle Costituzione erano una prima avanguardia alla base delle battaglie per una vera parità di genere. Vite spese per il bene pubblico” dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Monzuno, Ermanno Pavesi.

 

Articolo precedenteFisco, Leo “Obiettivo di legislatura è arrivare ad aliquota unica”
Articolo successivoFalsi contratti di appalto per 7 milioni di euro nella logistica. Tra le aziende coinvolte una ha sede a Reggio Emilia