Senza casco, senza polizza e senza patente, su un veicolo manomesso e non immatricolato: infrazioni che sono costate seimila euro a un giovane fermato dalla Polizia Locale a bordo di una …ex-bicicletta trasformata di fatto in ciclomotore.

L’episodio, non il primo in città, è avvenuto durante un normale controllo stradale: la pattuglia ha visto sopraggiungere, a una certa velocità, quella che all’apparenza era una bicicletta “elettrica”, più precisamente “a pedalata assistita”, ma senza alcuna pedalata da parte del conducente.

Gli agenti hanno potuto facilmente constatare che il veicolo era stato trasformato in un ciclomotore, in quanto poteva circolare senza bisogno di pedalare.

Ciò ha comportato la serie di contestazioni, rapportate alla reale natura del mezzo, e l’immediato sequestro del veicolo finalizzato alla confisca.

Articolo precedenteSono più di 2.300 le famiglie carpigiane nel “Controllo del Vicinato”
Articolo successivoDurigon “La maggioranza in Sicilia tornerà coesa”