Home Modena Modena: Centri estivi, da giovedì 17 iscrizioni anche via internet

Modena: Centri estivi, da giovedì 17 iscrizioni anche via internet

Ci si può iscrivere anche via internet ai centri estivi del Comune di Modena per l’estate 2008, che tra le novità prevedono anche 155 posti in più rispetto allo scorso anno e un turno aggiuntivo per i nidi nel mese di agosto.


I centri estivi, tra il 9 giugno e il 12 settembre, accoglieranno in tutto 2324 bambini e ragazzi tra uno e 14 anni residenti o domiciliati nel territorio comunale, e in caso le domande siano meno dei posti disponibili, sarà possibile accettare anche chi non risiede a Modena. Per i nidi i posti sono 309 su 8 turni, per la scuola d’infanzia sono 655 su 17 turni, per le scuole elementari e medie saranno ben 1320 su 42 turni, mentre i due soggiorni residenziali, uno in bicicletta e l’altro in Maremma, avranno in tutto 40 posti.

Le domande si possono presentare dal 17 al 30 aprile, on line sul portale del Comune di Modena www.comune.modena.it oppure al settore Istruzione – ufficio Ammissioni in via Galaverna 8 al terzo piano. Gli orari sono il lunedì pomeriggio dalle 15 alle 17.30, il martedì, mercoledì e venerdì mattina dalle 9 alle 13, il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17,45. Due aperture straordinarie sono previste sabato 19 aprile dalle 9 alle 12 e martedì 29 aprile dalle ore 14,30 alle ore 17.

Gli orari di entrata ai centri estivi, pensati per sostenere le famiglie nei periodi di chiusura delle scuole, vanno dalle 8 alle 16, con possibilità in alcuni centri di accoglienza anticipata dalle 7,30 e prolungamento orario fino alle 18.
Tra le attività proposte all’interno di strutture scolastiche ed extra scolastiche ci sono laboratori espressivi, momenti di gioco libero, sport ed escursioni per scoprire l’ambiente, la natura e la città.

Nei centri estivi nidi l’orientamento è rivolto al benessere psicofisico, al gioco e alle relazioni, sia con i coetanei che con le educatrici. Per i centri estivi infanzia si confermano le offerte in strutture extra scolastiche come parchi e fattorie, mentre per la scuola primaria sono state potenziate le attività nelle polisportive, agriturismo, centri naturalistici e ambientali.

Si è inoltre pensato di riproporre due offerte di soggiorno: uno itinerante in bicicletta, attraversando le province di Modena, Reggio Emilia e Parma in 6 tappe per un totale di 250 chilometri tra i territori di Ligabue, Don Camillo e Giuseppe Verdi. I ragazzi saranno accompagnati da educatori specializzati nel cicloturismo e seguiti da un pulmino. All’insegna dell’avventura anche il soggiorno in Maremma, sulla riva del fiume Ombrone, dove i ragazzi potranno vivere la natura tra ponti tibetani, arrampicate sugli alberi, canoa, esplorazione di grotte o tiro con l’arco. Il pernottamento sarà in tenda all’interno di un campo base accogliente e sicuro, nella tenuta dell’agriturismo attrezzato con sala tv e piscina.
La gestione sarà affidata a polisportive, cooperative, fattorie e associazioni, selezionate a gennaio con una gara d’appalto. Prima dell’inizio di ogni centro estivo è previsto un incontro fra le famiglie e i gestori per illustrare il programma e le attività.

I coordinatori dei Centri estivi parteciperanno a un corso di aggiornamento organizzato dall’assessorato all’Istruzione
.
Le rette, differenziate in base alla durata del turno e al tipo di centro estivo,comprendono tutti i servizi messi a disposizione, dal trasporto per le gite e le piscine alle attività di laboratorio.

Altre informazioni sono disponibili sul sito internet del Assessorato Istruzione del Comune o rivolgendosi all’assessorato all’Istruzione del Comune di Modena in via Galaverna 8, telefono 059 2033867 per i centri estivi nidi, o ai numeri 059 2032784, 059 2032893,059 2032979, 059 2032892 per i centri estivi infanzia, elementari e medie.