Home Sociale Tumori: domenica giornata nazionale ricerca

Tumori: domenica giornata nazionale ricerca

Incontri in 42 citta’ con oltre 500 ricercatori e programmi radio e tv della Rai dedicati alla ricerca sui tumori per un’intera giornata: cosi’ l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) intende promuovere la giornata nazionale per la ricerca sui tumori, in programma per domenica 10 novembre. Iniziative anche a Modena.


Le iniziative, presentate oggi a Roma in un incontro alla Rai, prenderanno il via sabato 9 novembre con gli incontri con i ricercatori in 42 citta’ italiane, a partire da Milano e Roma.
”Contiamo nella presenza di numerosi giovani – ha detto il presidente dell’Airc, Alfio Noto – perche’ e’ al loro futuro che la ricerca sta lavorando”. Sabato sara’ quindi la giornata dedicata alla scienza, e in particolare alla post-genomica, la nuova aerea della ricerca resa possibile dalle nuove conoscenze sul patrimonio genetico dell’uomo. Sempre sabato sono previsti incontri con personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport, fra i quali Umberto Eco a Roma, Lidia Ravera a Milano, Giacomo Marramao a Modena, Isabella Bossi Fedrigotti a Trento.
Venerdi’, in serata e’ previsto il concerto del violinista Shlomo Mintz nel Parco della musica a Roma.
Domenica 10 e’ sara’ la volta della cerimonia al Quirinale, alla presenza del presidente della Repubblica. E’ prevista la presenza del ministro della Salute Girolamo Sirchia, dell’oncologo Umberto Veronesi, il giornalista e storico Sergio Romano e il presidente dell’Airc Alfio Noto.
Sempre Domenica, la Rai dedichera’ alla giornata per la ricerca sul cancro le principali trasmissioni della giornata.
Un’iniziativa, ha detto il presidente della Rai, Antonio Baldassarre, che intende ”aiutare a far crescere la speranza nelle persone colpite e in chi sta loro vicino”. La staffetta tesa a raccogliere fondi per la ricerca prendera’ il via domenica con i programmi In famiglia, Domenica In, Elisir, La Domenica sportiva, per concludersi martedi’ 12 con Novecento.
Tra i protagonisti, Mara Venier, Pippo Baudo e Michele Mirabella. Parteciperanno alla raccolta fondi anche i principali programmi di Radio Rai e i giornali radio.