Home Attualita' Affitti: nel 2002 aumenti record

Affitti: nel 2002 aumenti record

L’affitto sta diventando un vero e proprio salasso per gli italiani. Nel 2002, infatti, gli affitti in 11 aree metropolitane sono cresciuti del 28%, con punte del 60% a Milano e del 55% a Roma. E’ quanto emerge da un’indagine effettuata dal Sicet nazionale, il sindacato inquilini della Cisl.


Secondo i dati raccolti ed elaborati dal Sicet nel periodo gennaio-dicembre 2002, la media nazionale d’incremento rispetto al 2001 è stata del 28%. Vale a dire quasi dieci volte l’inflazione, che l’anno scorso non ha superato il 3%.

Secondo il Sicet, dunque, il canone d’affitto per abitare in una di queste 11 città supera largamente i 600 euro al mese, con punte oltre i 1.500 euro per tre locali più servizi, a cui vanno comunque aggiunte le spese condominiali.
Il sindacato sottolinea inoltre che nelle città metropolitane solo il 20% ha sottoscritto un contratto a canone calmierato.