Home Lavoro Turismo: venerdì 60.000 in sciopero in regione

Turismo: venerdì 60.000 in sciopero in regione

Sono oltre 60.000 i lavoratori del settore del turismo che venerdì 18 aprile incroceranno le braccia in Emilia Romagna. Uno sciopero a sostegno del rinnovo del contratto nazionale.

L’iniziativa di lotta è stata proclamata da Filcam-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil regionali nell’ambito dello sciopero deciso a livello nazionale, che si svolgerà con un calendario articolato nelle singole regioni.

Alla mobilitazione, in Emilia Romagna, sono interessati oltre 60.000 dipendenti di bar, ristoranti, alberghi, mense, campeggi, agenzie di viaggi. Nella ristorazione ospedaliera verranno garantiti i servizi minimi essenziali. Nella stessa giornata si terrà lo sciopero nazionale dei lavoratori della ristorazione autostradale.