Home Lavoro Lavoro: Istat, a marzo retribuzioni ferme a +1,7%

Lavoro: Istat, a marzo retribuzioni ferme a +1,7%

Retribuzioni contrattuali ferme a marzo: la variazione mensile – informa l’Istat – è stata
infatti pari a zero mentre rispetto a marzo 2002 si è registrato un +1,7%.

Sempre nello scorso mese di marzo l’inflazione tendenziale si era attestata al 2,7%. L’aumento
delle retribuzioni contrattuali orarie dei lavoratori dipendenti nel periodo gennaio-marzo è del 2,1% rispetto al primo trimestre dell’anno scorso.