Home Ambiente Qualità aria: regione incontra comuni e province

Qualità aria: regione incontra comuni e province

“Un incontro proficuo che pone le basi per il lavoro dei prossimi mesi”. Così gli assessori regionali all’Ambiente e a Mobilità e Trasporti Lino Zanichelli e Alfredo Peri al termine del primo incontro del tavolo regionale per la qualità dell’aria, che si è tenuto questa mattina in via dei Mille a Bologna nella sede dell’assessorato all’Ambiente, cui hanno preso parte i rappresentanti delle Province, dei Comuni capoluogo e dei Comuni con più di 50 mila abitanti.


“Partendo da quanto è stato fatto negli anni scorsi – spiegano gli assessori – ci siamo trovati d’accordo ad accelerare il percorso che ci porterà, con il pieno coinvolgimento delle parti interessate, alla firma del quarto accordo per la qualità dell’aria. Quel che è certo è che i dati dell’inquinamento ci impongono di intervenire e di fare ulteriori passi avanti per la tutela della salute dei cittadini.

“Proseguiranno quindi – aggiungono Zanichelli e Peri – tutti gli interventi strutturali programmati, come quelli per migliorare il parco dei veicoli circolanti e rendere più efficiente il sistema dei trasporti anche delle merci e nelle città. Ma occorre fare di più. Dall’incontro di oggi è emersa la necessità di intervenire a più livelli. In particolare, la Regione si impegnerà affinché la questione ambientale torni al centro della politica nazionale e sia affrontata anche a livello europeo e confrontandosi con le altre regioni della pianura padana. Da parte loro le Province dovranno arrivare in tempi rapidi all’approvazione dei Piani di risanamento della qualità dell’aria per rendere possibili interventi su un’area vasta e coinvolgendo i settori dell’industria e dell’edilizia.
“L’obiettivo – concludono i due assessori regionali – è di arrivare presto, assieme ai sindaci e ai presidenti di Provincia, ad una sintesi sui provvedimenti da assumere”.