Home Bologna Calcio: Bologna, parlamentari chiedono incontro con Melandri

Calcio: Bologna, parlamentari chiedono incontro con Melandri

Un incontro dei parlamentari bolognesi con il commissario della Federcalcio, Guido Rossi e un altro con il ministro per lo Sport, Giovanna Melandri: sono le due iniziative per riportare il Bologna in serie A dopo le rivelazioni delle inchieste sul calcio proposte, rispettivamente, dal senatore di An Filippo Berselli e dai parlamentari del centrosinistra Angelo Piazza (Rnp) e Walter Vitali (Ds).


L’incontro con Rossi, da parte di una delegazione di parlamentati di tutti i partiti, è stata proposta da Berselli perchè ”ognuno si assuma finalmente e davvero le proprie responsabilità. Per evidenti motivi – ha scritto in una nota il senatore di An – sarebbe importante che tale delegazione fosse guidata dal sindaco Sergio Cofferati”.
Berselli ha poi detto che aderirà all’appello del presidente rossoblù Alfredo Cazzola per assistere alla partita di domenica contro il Catanzaro, ”l’ultima
partita che giocheremo in serie B”.

”La giustizia che è dovuta al Bologna – hanno scritto invece Piazza e Vitali – è inscindibilmente legata al rigore e alla severità con le quali andranno tratte tutte le conseguenze dalla situazione gravissima che le indagini della magistratura hanno contribuito a scoperchiare, e il presidente del Bologna Alfredo Cazzola lo ha con ragione invocato. Per questi motivi chiederemo al ministro Giovanna Melandri di ricevere tutti i parlamentari di Bologna e confermiamo il nostro pieno sostegno alla
sacrosanta domanda di giustizia avanzata dalla società, dagli sportivi e dalle istituzioni locali”.