Home Cronaca Reggio E.: cade in deltaplano sui cavi dell’alta tensione, salvo

Reggio E.: cade in deltaplano sui cavi dell’alta tensione, salvo

Brutta avventura, fortunatamente a lieto fine, per un 53 operaio del Comune di Reggio Emilia, appassionato deltaplanista.

Nel pomeriggio di ieri Vincenzo Collu, di origini sarde abitante ad Albinea, addetto al servizio di manutenzione del Comune, è finito con il suo deltaplano sui fili della corrente elettrica che trasportano 15mila volt, in via Giovanardi nella frazione di San Bartolomeo.

La fortuna è però stata dalla sua, infatti Collu non ha riportato che pochi graffi, escoriazioni alla mano destra e su altre parti del corpo per avere urtato i fili della corrente elettrica.
Cadendo sui cavi l’uomo ha spezzato prima un filo e subito dopo ne ha urtato un secondo. Li avesse toccati entrambi e contemporaneamente, l’incidente avrebbe avuto un esito ben diverso. E quando il primo filo è stato toccato è scattato il dispositivo di sicurezza che ha interrotto l’erogazione su quel tratto di impianto dell’Enel.