Home Modena Modena: al via il concorso per smettere di fumare, iscrizioni entro il...

Modena: al via il concorso per smettere di fumare, iscrizioni entro il 2/5

Smetti di fumare e vinci un bel weekend per due persone, un computer portatile, un navigatore e tanti altri premi. Lo puoi fare partecipando al concorso “Scommetti che smetti?” organizzato dall’Azienda USL di Modena e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico in collaborazione con l’Associazione “Gli Amici del cuore” e la LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) e numerosi altri partner.


Mancano ancora pochi giorni al termine delle iscrizioni: sabato 2 maggio sarà l’ultimo giorno utile per spegnere la sigaretta, impegnarsi a non accenderla per almeno quattro settimane, dal 2 al 29 maggio, e inviare il modulo d’iscrizione disponibile presso le strutture sanitarie, in farmacia e nelle sedi dei numerosi partner del concorso. E’ possibile compilare anche on-line il form sul sito Scommetti che smetti.
Iscriversi al concorso è semplice: possono farlo tutti coloro che fumano ogni giorno da almeno un anno, risiedono o sono domiciliati in provincia di Modena e hanno compiuto diciotto anni.

Tra i partecipanti al concorso saranno estratti i vincitori dei numerosi premi in palio: un navigatore satellitare, un Netbook Aspire one, 2 weekend per due persone in struttura 4 stelle 3 giorni e 2 notti (in formula B&B), un cellulare Samsung SGH Z240, 4 buoni da 100 euro spendibili nei reparti alimentari di E.Leclerc Conad “La Rotonda”, 2 coupon “Beauty Day Trova la tua via di fuga alle terme” presso il Centro Balnea Terme della Salvarola, un abbonamento alle partite del Modena F.C. per il campionato di calcio 2009-2010 nel settore “Distinti laterali Immergas”, 2 abbonamenti in palestra e 2 abbonamenti in piscina, un buono da 200 euro per l’acquisto di libri, 3 cene per due persone presso i ristoranti Il Formicone-Savignano s.P., L’Incontro-Carpi e Cucina del Museo-Modena, 3 buoni acquisto da 100 euro spendibili presso i banchi del Consorzio il Mercato di Modena, uno zaino trekking e un K-way, due citybike.
Anche i Medici di medicina generale e i Pediatri di libera scelta saranno premiati: a chi tra loro riuscirà a far partecipare il maggior numero di fumatori l’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena assegnerà un riconoscimento.
All’edizione 2008 del concorso provinciale per smettere di fumare hanno partecipato 279 persone, molti in età compresa tra i 30 e i 45 anni prevalentemente uomini, vincendo la loro scommessa contro il fumo: per quasi un quarto degli iscritti alla scorsa edizione l’iniziativa ha rappresentato uno stimolo per provare per la prima volta ad abbandonare la sigaretta. Un aiuto per sconfiggere la dipendenza dalla sigaretta può essere trovato presso i Centri Antifumo o rivolgendosi al medico di famiglia. Sul sito ci sono numerosi consigli per combattere il tabagismo e molte informazioni utili per ricevere supporto.
Il concorso è organizzato nell’ambito del Programma Interaziendale “Comunicazione e Promozione della salute” con la preziosa collaborazione di Provincia di Modena – Area Ambiente e Sviluppo Sostenibile e Assessorato alla Sanità, Politiche sociali e delle famiglie, Associazionismo e Volontariato, CNA Modena, Lapam Modena, E.Leclerc Conad La Rotonda, Federfarma Modena, Modena Football Club, Comitato provinciale CONI Modena, Federconsumatori, SPI-CGIL, Consorzio Modena a Tavola, Consorzio Il Mercato e Associazione Modenese La Nostra Voce.

Per informazioni sul concorso: 800 033 033 (numero verde gratuito del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna) – Scommetti che smetti
(sito internet ufficiale dell’iniziativa).

Qualche suggerimento per spegnere la voglia di fumare
1. Smettere completamente da un giorno all’altro, eliminando ogni pacchetto di sigarette, ogni accendino e tutti gli oggetti che ricordano il fumo e informando familiari, amici e colleghi della scelta, il loro sostegno è prezioso.
2. Se la voglia di fumare è forte (la “crisi”, in realtà, dura solo 3-5 minuti), bere molta acqua, fare alcune profonde inspirazioni e ricordare le ragioni che ti hanno indotto a smettere; la difficoltà a rilassarsi o a concentrarsi e altri disturbi sono legati alla dipendenza da nicotina e durano poche settimane.
3. Frequentare ambienti in cui non si fuma e limitare le circostanze che si associano alla sigaretta caffè/sigaretta, pausa lavoro/sigaretta, TV/sigaretta) ed affrontarle con serenità scoprendo nuovi motivi di piacere.
4. Smettere di fumare non vuol dire ingrassare: fare attività motoria e seguire un’alimentazione equilibrata (consumando molta frutta e verdura, evita l’alcol ed il caffè) aiutano a restare in forma. Chiedere consiglio al medico e al personale qualificato.
5. Infine occorre ricordarsi che anche se la maggior parte dei fumatori smette solo dopo alcuni tentativi, ogni tentativo di dire addio alla sigaretta è diverso dal precedente e potrebbe essere quello buono.