Home Musica Ichnos: nel cortile d’onore del Palazzo Ducale

Ichnos: nel cortile d’onore del Palazzo Ducale

ichonosAndrà in scena domani, giovedì 9 luglio a partire dalle ore 21 all’interno del cortile d’onore di Palazzo Ducale, “ICHNOS”: il concerto organizzato dall’associazione Mu.Sa in collaborazione con gli Amici della Lirica e il patrocinio del Comune di Sassuolo e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il contributo di Banca Mediolanum, con Guido Felizzi al violino e Marco Lo Russo alla fisarmonica.

Il duo Ichnos, oltre alla consolidata attività concertistica ha all’attivo numerose esibizioni televisive come su RAI Edu2 per la La Bibbia giorno e notte e su SAT2000 nel programma settimanale 42.12 Mediterraneo d’Europa.

Il loro album, ICHNOS contiene composizioni originali degli stessi autori e arrangiamenti originali di partiture appartenenti a molteplici generi musicali (dal tango alle colonne sonore, dalla musica Klezmer a trascrizioni piazzolliane con contaminazioni jazz).

La caratteristica peculiare di questa formazione cameristica in duo è la perfetta integrazione di personalità musicali decisamente diverse: quella accademica e improntata alla formazione classica del violinista Guido Felizzi e quella più jazzistica e votata alla sperimentazione sonora del fisarmonicista Marco Lo Russo.

Rispecchiate sia negli arrangiamenti delle composizioni di repertorio che nelle loro rispettive partiture, queste caratteristiche rendono ICHNOS una formazione estremamente originale e perorante che esprime la propria peculiarità anche in partiture estremamente classiche.

Le loro non comuni doti strumentali e una grande curiosità nei confronti della musica di tutti i tempi e generi a fatto si che il duo Ichnos possa affrontare con padronanza ogni territorio linguistico, dal consolidato “barocco” sino al poco esplorato “sperimentale” sentendosi comunque sempre a proprio agio.

Grazie alla loro ecletticità e complicità questi due artisti affrancano strumenti come il violino e la fisarmonica da quelli stereotipi che li vedono relegati in due mondi musicali distinti e incompatibili.

L’ingresso al cortile d’onore del Palazzo Ducale di Sassuolo per assistere al concerto è libero e gratuito ma fino ad esaurimento posti.