Home Cronaca Importante operazione di controllo sull’autotrasporto da parte della Polizia Municipale di Sassuolo

Importante operazione di controllo sull’autotrasporto da parte della Polizia Municipale di Sassuolo

79 violazioni contestate, due carte di circolazione ritirate, scoperti tre lavoratori in nero e 21.000 € di sanzioni comminate: è questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo sull’autotrasporto finalizzato a verificare la sicurezza dei mezzi posti in circolazione per la movimentazione delle merci oltre agli aspetti contributivi e gli obblighi assicurativi delle Ditte di spedizioni merci nell’ottica di salvaguardare le regole della libera concorrenza: l’ha svolto questa mattina all’alba la Polizia Municipale di Sassuolo.

I controlli hanno pertanto riguardato sia il rispetto dei requisiti di sicurezza dei mezzi pesanti in circolazione che la regolarità ed il titolo abilitativo degli addetti alla conduzione di detti mezzi.

All’operazione, iniziata alle ore 05,30 del mattino e conclusasi intorno alle ore 12, hanno partecipato 12 operatori di Polizia Municipale con il supporto di funzionari del Dipartimento Trasporti Terrestri della Provincia di Modena (già Motorizzazione Civile), delle Direzioni Provinciali dell’Ispettorato del Lavoro e dell’ INPS di Modena.

Ai controlli è stato anche fatto intervenire il personale di una ditta specializzata con al seguito un Centro di Revisioni Mobile, in grado di verificare e certificare lo stato di efficienza e sicurezza dei veicoli, indipendentemente dallo svolgimento di pregresse revisioni.

Sono state contestate 79 violazioni relative ad altrettanti veicoli per inosservanza delle norme tecniche di efficienza e sicurezza prescritte dall’art. 79 del Codice della Strada.

Sono state ritirate due carte di circolazione relative a due veicoli sprovvisti della revisione generale periodica

Sono state svolte cinque verifiche amministrative a carico di altrettante Ditte di spedizione per omessa o ritardata osservanza delle norme contributive ed assicurative; nella circostanza sono state elevate sanzioni amministrative per Euro 21.000 a cui dovranno essere aggiunte ulteriori somme, in fase di calcolo, per recupero contributi e premi non versati.

Sono stati scoperti tre lavoratori in nero, impiegati stabilmente ed abusivamente alla conduzione di autocarri.

Si è trattato in sintesi di un congegnato intervento di contrasto ad attività di autotrasporto svolte in dispregio delle regole di sicurezza e delle regole commerciali; le prime con una diretta ricaduta sulla sicurezza della circolazione e le seconde a scapito della legittima e libera concorrenza.

“L’esito dell’operazione – ha commentato il Comandante della Polizia Municipale di Sassuolo Stefano Faso – è direttamente proporzionale alla grande collaborazione e alla professionalità messa in campo dai colleghi degli Enti intervenuti, a cui va il sentito ringraziamento della Polizia Municipale di Sassuolo e, immaginiamo, anche da parte delle Ditte di spedizione che hanno improntato la propria attività al rispetto convinto delle regole”.