Home Politica Filippi (PDL): la cura Di Bella concquista l’Oriente

Filippi (PDL): la cura Di Bella concquista l’Oriente

Presentata al congresso mondiale di oncologia di Singapore una relazione sul Metodo Di Bella. Il documento, esposto il 24 giugno scorso dal professor Giuseppe Di Bella è stato esaminata da un comitato scientifico internazionale. Comitato che ha valutato attendibile la statistica di 553 casi.

“Un riconoscimento internazionale – afferma il Consigliere regionale del Pdl Fabio Filippi – per Di Bella e la sua cura, confortato dai risultati clinici ottenuti in questi anni.”

A Singapore sono state documentate ‘mediane di sopravvivenza’ in tutti i 29 tipi di tumore studiati nei 553 pazienti. I dati danno ragione al Professore emiliano.

In alcuni pazienti si sono documentate guarigioni definitive stabili e complete (senza chirurgia, chemio, radio o anticorpi monoclonali), dato assolutamente inedito nei tumori solidi.

“Il Metodo Di Bella – conclude Filippi – non è pertanto “alternativo”, nell’accezione comune del termine, ma rappresenta l’integrazione razionale e la logica convergenza delle conoscenze medico-scientifiche definitivamente acquisite.

Ci auguriamo che il sistema sanitario dell’Emilia Romagna ne prenda atto, dando la possibilità ai medici di valutare, caso per caso, la cura più idonea.”

Al Congresso Mondiale di Singapore hanno partecipato circa 3000 oncologi provenienti da tutto il mondo.