Home Bologna Dalla Provincia di Bologna oltre 300mila euro per il (re)inserimento lavorativo di...

Dalla Provincia di Bologna oltre 300mila euro per il (re)inserimento lavorativo di disabili

Con l’obiettivo di favorire la creazione di nuovi posti di lavoro destinati a persone con disabilità coinvolte nei percorsi di transizione e di inserimento lavorativo, il Servizio Politiche Attive del Lavoro e Formazione mette a bando € 303.869,63.

L’avviso (on line all’indirizzo www.provincia.bologna.it/lavoro) è stato attivato sulla base della delibera provinciale di programmazione delle risorse facenti capo al Fondo Regionale Disabili. Il bando intende finanziare azioni finalizzate al (re)inserimento lavorativo di persone con disabilità iscritte al collocamento mirato (L.68/99) da parte di imprese della cooperazione sociale, in particolare cooperative di tipo “b”, partendo da proposte di consolidamento di impresa e/o di sviluppo di nuovi rami d’azienda.

Gli interventi dovranno essere finalizzati al potenziamento dell’occupabilità delle persone con disabilità in funzione di una loro reale possibilità di inserimento lavorativo a breve termine.

I progetti di inserimento lavorativo dovranno pervenire a cura delle cooperative sociali entro le ore 12,30 del 29 novembre 2010.

L’assessore provinciale al Lavoro Giuseppe De Biasi ha così commentato: «I dati più recenti dell’andamento del mercato del lavoro ci confermano come i lavoratori diversamente abili sono quelli maggiormente colpiti dalla crisi e maggiormente esclusi. Per tanto, un segnale di attenzione come questo avviso pubblico assume una rilevanza politica e sociale che va ben oltre le risorse finanziarie messe a disposizione».