Home Cronaca Casalinga nigeriana in carcere per spaccio a Reggio

Casalinga nigeriana in carcere per spaccio a Reggio

A incastrarla la telefonata di un cliente sul cellulare e la somma di 50 euro appena riscossi per la dose. La donna, una cittadina nigeriana di 22 anni casalinga, ma di fatto pusher, è stata sorpresa dai carabinieri in un parcheggio vicino a un supermercato, dopo aver ceduto una dose di eroina a un cliente.

La donna, in manette con l’accusa di spaccio, risiede in un condominio poco lontano dal supermercato, dove tra gli altri soggiorna un nigeriano agli arresti domiciliari per droga e anche per questo oggetto di controlli. I proventi della presunta attività di spaccio della donna, circa 3000 euro, sono stati trovati nascosti nell’armadio, tra vestiti e scarpe.