Home Modena Sicurezza, PD: “Una regia unica per tutti i corpi delle forze dell’ordine”

Sicurezza, PD: “Una regia unica per tutti i corpi delle forze dell’ordine”

Dagli episodi legati al tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata fino alla delinquenza comune: sui temi della sicurezza dei cittadini i consiglieri provinciali del Pd Gozzoli, Gazzotti e Cigni hanno presentato un ordine del giorno in cui chiedono che si istituisca una regia unica che guidi le forze dell’ordine sia sul fronte investigazioni che su quello della presenza sul territorio.

“Una regia unica che guidi tutti i corpi delle forze dell’ordine dispiegando un forte intervento investigativo per prevenire i fenomeni e garantendo una presenza costante nei luoghi più delicati per garantire tranquillità e sicurezza ai cittadini”: è quanto richiesto nell’ordine del giorno in materia di sicurezza presentato in Consiglio provinciale dai consiglieri del Pd Luca Gozzoli, Elena Gazzotti e Fausto Cigni. Il documento elenca le situazioni venutesi a creare negli ultimi tempi e riassume i temi, come quello delle infiltrazioni da parte della criminalità organizzata, sui quali il gruppo Pd è intervenuto più volte dall’inizio della legislatura. Oltre a episodi di stampo mafioso, si sono aggiunte intimidazioni nei confronti di associazioni, imprenditori, giornalisti e amministratori. Se questo si innesta, poi, sulla crisi economica, dicono i consiglieri, possiamo assistere “all’aumentare di forme di disagio, soprattutto fra le persone maggiormente colpite”. Oltre a tutto ciò, ribadiscono Gozzoli, Gazzotti e Cigni, “esprimiamo la nostra preoccupazione per il dilagare di episodi di criminalità “comune” che, negli ultimi tempi, hanno riguardato intere zone della città e alcuni comuni della nostra provincia”. Il riferimento è all’escalation di furti in abitazioni di tipo seriale, ai casi di bullismo, fino alle bande di minorenni che stanno disturbando il lavoro e la tranquillità di alcune zone del centro storico. “Ormai è chiaro a tutti che anche il territorio della nostra provincia sta pagando il fallimento delle politiche del centro destra sulla sicurezza. Basta polemiche, voltiamo pagina, per risolvere il problema sicurezza a Modena e provincia. Chiediamo che i cittadini possano stare tranquilli, sapendo che chi è deputato a garantire la sicurezza e l’ordine pubblico è consapevole che ora occorre un intervento immediato e risolutivo per arginare e colpire chi delinque”.