Home Bologna Bologna, l’Assessore provinciale Prantoni sull’accordo Dismeco

Bologna, l’Assessore provinciale Prantoni sull’accordo Dismeco

“L’accordo quadro sigliato il 28 dicembre 2010 da Provincia, Comune di Marzabotto, organizzazioni sindacali, Unindustria, Dismeco, aveva l’obiettivo di avviare la riconversione industriale dell’area dismessa dalla Cartiera Burgo di Lama di Reno grazie all’insediamento dell’impresa Dismeco, che opera nel campo dei trattamenti dei rifiuti, creando le premesse per lo sviluppo economico e sociale di tutto il territorio e favorendo la rioccupazione degli ex lavoratori della Cartiera.

La Provincia insieme al Comune di Marzabotto ha costantemente monitato le modalità di attuazione dell’accordo, attraverso periodici incontri con le organizzazioni sindacali e l’impresa, rappresentata da Unindustria.

Non v’è dubbio che ad oggi non posso che prendere atto del fatto che gli obiettivi occupazionali previsti dall’accordo non sono stati raggiunti, e che le potenzialità di sviluppo imprenditoriali ipotizzate da Dismeco si sono solo parzialmente concretizzate.

Non puo’ quindi oggi essere positiva la valutazione dell’Amministrazione provinciale sullo stato di attuazione dell’accordo, poichè l’obiettivo di creare occupazione non è stato raggiunto, e siamo consapevoli di quanto in questo periodo storico sia difficile trovare nuove collocazione per i lavoratori esplulsi dalla fabbriche.

Dismeco ha comunque effettuato importanti investimenti, ad elevata tecnologia, su un’area del nostro territorio di difficile riconversione, ed auspico che nei prossimi mesi tali investimenti possano iniziare a dare frutti anche dal punto di vista occupazionale”.