Home Bassa modenese Il grande cuore delle Società Centenarie

Il grande cuore delle Società Centenarie

La violenza del terremoto che ha colpito l’Emilia-Romagna ha causato enormi danni anche alle Società Centenarie che hanno sede nelle zone colpite dal sisma. Hanno subito gravi danni: La Filarmonica “Diazzi” di Concordia – La Società “La Patria di Carpi- La Filarmonica Novene –La mSocietà Ciclistica Mirandolese-La SOMS di San Felice-ed anche la Fratellanza di Modena.

Immediatamente dopo il sismal’Unione Società Centenarie Modenesi si è attivata proponendo una sottoscrizione interna ed una serie di eventi tesi a raccogliere fondi a favore della Società colpite. Nei giorni scorsi alla presenza dei 32 Presidenti delle Centenarie aderenti all’Unione sono stati consegnati alle 6 Società colpite la somma di 7000,00 (settemila) €, risultato della sottoscrizione e delle iniziative in particolare del riuscitissimo e partecipato concerto del 27 Ottobre al Forum Monzani.

(Ermanno Zanotti, Presidente Unione Società  Centenarie Modenesi)