Home Lavoro Cisl ER su firma ‘protocollo quadro’ in Regione

Cisl ER su firma ‘protocollo quadro’ in Regione

“Accordo efficace poiché risponde a situazioni drammatiche con lavoratori che, nella stragrande maggioranza dei casi, non percepiscono stipendio né altro sussidio sostitutivo da oltre 7 mesi. Un salto di qualità notevole rispetto ai singoli accordi territoriali poiché nelle anticipazioni racchiude tutti gli ammortizzatori, compresa la cig ordinaria nei casi di maggiore difficoltà finanziaria dell’impresa. Possibilità, quest’ultima, che finora era preclusa. Una grande risposta di tutto il territorio regionale, sia  per condivisione di istituzioni e parti sociali sia per la pressoché totale adesione garantita dai vari istituti di credito”.

E’ stato questo il commento di Antonio Amoroso, componente della Segreteria regionale Cisl con delega alle politiche del lavoro, dopo la firma in Regione del ‘Protocollo Quadro’ sul sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in difficoltà. Accordo sottoscritto dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, dai sindacati, dalle rappresentanze delle imprese e da diversi istituti bancari. Uno strumento indirizzato a diminuire il disagio dei lavoratori beneficiari degli ammortizzatori sociali, dovuto al tempo che intercorre tra l’inizio delle sospensioni dal lavoro e l’erogazione dei trattamenti da parte dell’Inps.