Home Politica Sassuolo, Cardone (PSI): “Sempre a proposito di Hera”

Sassuolo, Cardone (PSI): “Sempre a proposito di Hera”

hera_0La legge di stabilità 2015  prevede , tra l’altro, un contenimento della spesa pubblica e la  tutela della concorrenza e del mercato attraverso  una opera di razionalizzazione delle società partecipate.

I Sindaci entro il 31 di marzo dovevano approvare un piano operativo di razionalizzazione delle società partecipate per poi inviarlo  alla Corte dei Conti.

Anche il Sindaco di Sassuolo ha dovuto  fare una scelta, ma non sappiamo quale .

Tralasciamo la questione SGP che sta seguendo altri canali, quelli della  Corte dei Conti, del Tribunale di Modena ed anche  della Magistratura  Ordinaria.

Oggi ci riferiamo alla  partecipazione che il Comune ha in Hera.

Ne avevamo parlato qualche giorno fa ma non c’è stata nessuna risposta.

Ufficialmente l’ultima volta che il Consiglio Comunale ha  parlato di Hera e patto di Sindacato è stato nel 2011.

Riaffrontiamo con più chiarezza la cosa : il Comune ha una partecipazione indiretta in  Hera attraverso la società  HSST .

HSST è una Holding che  ha in portafoglio il 9,3577  % azioni Hera .

Il Comune di Sassuolo ha il 3,3677 % di HSST per un valore nominale di € 3.358.753 .

Affrontata la premessa con i numeri , ritorniamo sulla questione posta alcuni giorni fa   : entro il 30 di giugno bisogna rinnovare il  patto di sindacato per la gestione di Hera visto che siamo in regime di proroga essendo scaduto il 31 dicembre 2014.

Della proroga il Sindaco non ha detto niente  al  Consiglio Comunale e nemmeno alla  Giunta.

Fra pochi giorni si riunisce il C.d.A. di HSST,  ma non si conoscono  le intenzioni del Sindaco.

Cosa facciamo delle azioni di Hera ? firmiamo il patto di sindacato che mantiene la maggioranza assoluta ai Comuni soci ? usciamo dal patto ? teniamo le azioni  e in che misura ? vendiamo le azioni ?

Il Sindaco di Modena, che ha la maggioranza assoluta in HSST , ha deciso di sciogliere HSST e riassegnare le azioni Hera ai singoli Comuni.

Invitiamo il Sindaco a farci sapere le intenzioni dell’Amministrazione……così ci sappiamo regolare !

(Mario Cardone, Partito Socialista Italiano Sassuolo)