Home Bologna Casalinga e operaia denunciate dai Carabinieri di Marzabotto per truffa online

Casalinga e operaia denunciate dai Carabinieri di Marzabotto per truffa online

carabinieri-informatica2I Carabinieri della Stazione di Marzabotto hanno denunciato una 41enne italiana, residente ad Acerra (NA) e una 25enne nigeriana, residente a Castel Volturno (CE), per truffa in concorso ai danni di un 58enne di Marzabotto, con il quale avevano recentemente avviato una trattativa telematica per la vendita di una “Stufa a pellet”, al prezzo di 450 euro, attraverso un sito internet di annunci vari. Le due truffatrici però, che hanno agito in concorso, ma con ruoli diversi, una gestiva le telefonate e l’altra i pagamenti, dopo aver ricevuto l’importo pattuito, attraverso una “ricarica” di una carta di credito prepagata, non hanno mantenuto la parola e invece di spedire la merce, si sono rese irreperibili al cliente che chiedeva spiegazioni.

Sia la 25enne che la 41enne sono gravate da precedenti di polizia.