Home Bologna Mensa universitaria Bologna: la protesta si sposta anche in altra piazza

Mensa universitaria Bologna: la protesta si sposta anche in altra piazza

mensa-ph-cua-28-10-16Quarto giorno di tensione a Bologna dove il collettivo Cua contesta il ‘caro mensa’ in Ateneo tentando di autoridursi i pasti. Oggi non ci sono stati scontri con le forze dell’ordine: gli attivisti hanno spostato la protesta, facendo un blitz con occupazione simbolica di un’altra mensa universitaria in via Zanolini. Verso mezzogiorno, in anticipo sul presidio annunciato in piazza Puntoni, una ventina di attivisti hanno fatto irruzione in via Zanolini gridando slogan contro gestori delle mense e università. pranzo-ph-cuaLa protesta è durata 20′. Sono stati affissi volantini e tracciate scritte sui muri, poi i manifestanti si sono spostati in piazza Puntoni, anche oggi presidiata da polizia e carabinieri.
Il collettivo ha nuovamente inscenato un ‘pranzo sociale’ nella piazza. “Sono centinaia gli studenti e le studentesse che mangiano un pasto genuino e accessibile. Se non si apre immediatamente la contrattazione sociale il 3 novembre ci riprenderemo la mensa” promette il Collettivo che è deciso a riprendere la protesta già giovedì.