Home Appennino Bolognese Si chiama “Percorsi antifascisti” la serie di eventi con i quali il...

Si chiama “Percorsi antifascisti” la serie di eventi con i quali il Comune di Marzabotto festeggerà il prossimo 25 aprile il 75° anniversario della Liberazione

Si comincia alle 9:30 con un collegamento in diretta facebook da Marzabotto per la deposizione delle corone presso il Sacrario ai Caduti, alla presenza del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dei sindaci dei Comuni di Marzabotto. Grizzana Morandi e Monzuno.

Alle 10 collegamento da Piazza del Nettuno per la Celebrazione Istituzionale alla presenza del Sindaco del Comune di Bologna Virginio Mcrola, della vice presidente regionale Elly Schlein e della presidente dell’ANPI provinciale Bologna Anna Cocchi.

Alle 11 avranno inizio i percorsi antifascisti sulla omonima pagina Facebook con i contributi di Valentina Cuppi sindaca di Marzabotto, Alessandro Borghi presidente dell’Anpi Marzabotto, Valter Cardi presidente del Comitato Onoranze ai Caduti, Gian Luca Luccarini presidente dell’ Associazione Familiari Monte Sole e di Ferruccio Laffi, superstite agli eccidi. Interverranno, tra gli altri, Gino Strada, Massimo Landini, Francesca Chiavacci (Arci Nazionale), Sandro Ruotolo, Vauro, Moni Ovadia, Riccardo Noury (Amnesty International), Daniele Biacchessi e tanti altri .

Alle 13 trasmissione del video “Nidi di Ragno – Cerpiano” a cura di Archivio Zeta. Alle 15 è previsto un Flashmob a cura dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia che porterà “Bella ciao” in ogni casa.

Per tutta la giornata, collegandosi al sito web della Scuola di Pace di Monte Sole https://www.montesole.org/25-aprile-2020/ sarà possibile partecipare alla costruzione del cloud resistente “Come in cielo, così in terra”, legato ad una bellissima mostra fotografica sul ruolo delle barriere, delle frontiere e delle condizioni di nascita delle persone.

Per tutta la giornata inoltre saranno pubblicati i contributi dei cittadini: poesie, letture, video, fotografie, animazioni, testi, in un mix di attualità e ricordi